Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2019

Casi di investigatori denunciati per utilizzo GPS.

Le richieste di AIUTO alla nostra associazione le abbiamo sempre avute. La cosa interessante è che, quasi sempre, le richieste di aiuto arrivano da Titolari di Agenzia Investigativa che NON sono nostri associati!!!! La richiesta più frequente di aiuto è sul GPS e sulle denunce derivanti dall'utilizzo improprio di questo sistema di pedinamento, molto utile, ma che ha delle fattispecie di impiego da capire bene prima di essere utilizzato. Se vi state chiedendo perché alcuni investigatori vengano denunciati per l'utilizzo del GPS ...è evidente che non avete mai partecipato ad un nostro seminario. La frase più frequente che ci sentiamo dire al telefono, da chi ci chiede aiuto e NON è un nostro associato, è:" ma a quel corso li mi dissero che si poteva fare! ". Partecipare a corsi e seminari di improvvisati , sedicenti esperti , millantatori senza credito ,  produce effetti gravissimi all'immagine del settore investigativo e danneggia direttamente  tutti q

Corso per diventare investigatore, esite????

La risposta secca è NO! Non esiste un corso che abiliti all'attività di investigatore o un corso per " diventare " investigatore privato!!!! Queste cose sono formule che vengono utilizzate da strutture che non conoscono il settore investigativo e della sicurezza....solo per vendere corsi!!!! Esistono TANTE strutture di improvvisati che tentano di fare corsi ed in modo goffo di copiarci e tanti giovani ci cascano !!!! STATE ATTENTI!! La conoscenza del settore investigativo e della sicurezza è solo delle ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA! Solo le associazioni di categoria vi sanno dare la garanzia della formazione in questo settore e mettervi sulla strada giusta. Siccome non molti sanno cos'è una ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA rimandiamo a questa definizione per capire meglio https://it.wikipedia.org/wiki/Associazione_di_categoria  La Leonardo Intelligence è una associazione di categoria , riconosciuta dal Ministero degli Interni , e da più di 10 anni si dedica al se

Difesa Abitativa e le basi della sicurezza

Immagine
Personalmente penso che le armi debbano essere usate solo da professionisti che capiscono la responsabilità, il pericolo e le conseguenze, anche morali, insite nel maneggio di questi strumenti di offesa. Ad oggi è purtroppo passato il messaggio che se un ladro entra in casa si possa uccidere! Immaginiamo un imprenditore che decide di avere un arma a casa per difendere la propria famiglia. Arriva il giorno in cui qualcuno effettivamente entra nell'abitazione dell’imprenditore e questo, con estrema prontezza, riesce a reagire agli intrusi e spara. Tutto questo però accade difronte ai figli piccoli ed alla moglie che vedono il ladro cadere, gli schizzi di sangue sulle pareti, il corpo del ladro riverso a terra, la chiazza di sangue sul pavimento. Urla, strilli, pianti. Poi arrivano i Carabinieri che cercano di capire cosa è successo e mettono tutto sotto sequestro, la mamma e i bambini sono costretti ad andare qualche giorno dai nonni, mentre il papà imprenditore d